Federanziani: III° congresso della Corte di Giustizia Popolare

DSCN9141

Dal 21 al 23 novembre si è svolto al Palacongressi a Rimini il III° Congresso della Corte di Giustizia Popolare per il Diritto alla Salute. Al via la prima mutua solidale degli anziani. Nasce la Società di Mutuo Soccorso di FederAnziani “Senior Italia SMS”.

Diagnosi direttamente negli studi dei medici di medicina generale con notevole risparmio di tempo sia per i cittadini che per lo Stato. Elettrocardiogramma, analisi del sangue, spirometria, ecografia, doppler tutte le indagini diagnostiche di primo livello saranno disponibili presso gli studi del medico di famiglia che potrà anche, con la telerefertazione, mettersi in contatto con i vari specialisti per una consultazione, ogni volta che lo riterranno necessario. Sembra un utopia ma, se si vuole, si riuscirà, specialmente  per noi anziani che abbiamo problemi a spostarci con l’auto ed anche a piedi. Come voi sapete, per fare un esame dobbiamo recarci presso il nostro medico di famiglia per la richiesta dell’esame, recarci presso il Cup per la prenotazione, andare presso il centro diagnostico per eseguire l’analisi, ritirare il referto e recarsi nuovamente dal dottore di famiglia. Se invece si fa tutto direttamente dal medico di medicina generale? E’ una rivoluzione nazionale ma speriamo che FederAnziani riesca nel suo intento.

Si è parlato :

Incontinenza in Lombardia, Incontro Rizzi-Messina:
Dall’incontro sono emerse alcune importanti decisioni: a livello sanitario è già stato attivato il GAT Gruppo Approfondimento Tecnico per l’incontinenza, che ha quasi ultimato il documento per la definizione dei Centri di Riferimento. Inoltre a seguito “dell’incontro è stato previsto lo stanziamento di un budget mirato per terapie appropriate  rispetto all’ in- continenza urinaria e fecale. Il problema dell’incontinenza che colpisce molti anziani, secondo quanto emerso da dibattito si può risolvere anche con medicinali che affrontano in modo efficace questa patologia. Messina ha aggiunto che la Lombardia sia un modello per le altre regioni e Rizzi ha dichiarato: le Istituzioni si lascino aprire gli occhi dai pazienti.

Pazienti e medici europei consegnano al Ministro della Salute ed al Parlamento europeo la Carta europea per i diritti della persona con dolore. 
Cliccate qui per leggere il comunicato

Infine migliaia di anziani hanno approvato  la querela contro Piovella, presidente della SOI (Società Oftalmologica Italiana)

Cliccando qui potete seguire l’intervista, fatta da RaiNews 24 al Presidente della FederAnziani, Roberto Messina
 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *